Certificazione di parità di genere: l’opportunità per un passo significativo e completo verso una cultura inclusiva (con PWN Milan)
Un evento organizzato con PWN Milan sul valore delle certificazioni in azienda per il raggiungimento della parità di genere.

Con PWN Milan presso SDA Bocconi ci vediamo il 14 giugno dalle 18.00 alle 19.30 in SDA Bocconi, via Via Sarfatti 25 – Milano, per un evento sul valore e sul significato delle certificazioni di parità di genere per le organizzazioni pubbliche e private.

Seguirà aperitivo di networking.

 

REGISTRATI

 

Per maggiori informazioni contattare: Francisca Pancera –  contact@pwnmilan.net

COVID GUIDELINES: In case of ‘In Presence Event’, all participants will be required to strictly follow anti Covid rules according existing governmental guidelines at the time of the event. L’evento sarà condotto con le linee guida conformi alle norme vigenti in tema di sicurezza anti COVID del momento.

 

***

I contenuti – Certificazione di parità di genere: l’opportunità per un passo significativo e completo verso una cultura inclusiva

Con la pubblicazione, da parte dell’Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI), del documento tecnico che definisce le linee guida sul sistema di gestione della parità di genere all’interno delle organizzazioni aziendali per poter ottenere la Certificazione di Parità di Genere, si apre un nuovo capitolo sulla opportunità di ridurre il divario di genere all’interno dell’ambiente lavorativo, in linea con quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR – Missione n.5).

Il dibattito non è solo aperto quindi, bensì giunto a un punto di applicazione concreta che fa della certificazione un riferimento e impegno costante, con auspicabili impatti visibili nel tessuto socioeconomico e professionale.

Cosa ne pensano le imprese, multinazionali e PMI, e come possono fare leva su questo nuovo strumento, non solo per accelerare l’evoluzione verso la gender equality bensì per compiere un ulteriore passo verso la valorizzazione del talento e del merito? E come far sì che questo diventi parte di una cultura professionale e aziendale sempre più inclusiva, evitando che venga percepito come l’ennesimo fattore di compliance? E, infine, quale ruolo rivestono le istituzioni nell’impatto che la certificazione può raggiungere nel paese?

Siamo a un punto di svolta: la qualità del capitale umano nell’economia 4.0 è l’asset più strategico per qualsiasi genere e dimensione di azienda. Si tratta, dunque, di un tema di equità ma anche – non dimentichiamolo – di competitività. Dipende da noi saperlo interpretare e realizzare al meglio.

Ne parliamo con rappresentanti di imprese, di istituzioni in un dibattito a cui non si può mancare; un momento di discussione al quale invitare uomini e donne, per un proficuo confronto e scoperta delle possibilità, e opportunità, che lo strumento può dischiudere.

PWN Milano e Forum della Meritocrazia, insieme nella creazione dell’evento e in partnership con SDA Bocconi, sigillano ancora una volta un impegno costante e duraturo nel raggiungimento dell’eguaglianza di genere.

Ti aspettiamo!

 

***

Dalle parole della ministra Bonetti:

“È un progetto sempre finanziato e introdotto dal Pnrr e che diventerà strutturale nel nostro Paese. Le imprese che otterranno questa certificazione, che ormai è in fase finale di assunzione normativa, avranno vantaggi fiscali. Abbiamo già stanziato 50 milioni di euro all’anno ed è mia intenzione far sì che nell’ambito degli appalti pubblici ci sia un punteggio premiale. E ringrazio il Comune di Milano e l’assessora Cappello per aver voluto introdurre nel Patto per il lavoro proprio questo principio di premialità negli appalti pubblici alle imprese che otterranno la certificazione per la parità di genere”.

 

 

Che cos’è il Forum della Meritocrazia

È un'associazione no-profit fondata nel 2011, che ha l'ambizione di rendere l'Italia una comunità meritocratica in cui i valori del merito, distinguibili nell'eguaglianza delle opportunità e nel riconoscimento dei meriti individuali, siano pienamente condivisi e praticati.

Scopri di più su di noi

Se vuoi, tu puoi fare la differenza.