Tavola Rotonda sulla Meritocrazia nei rapporti di lavoro
Capitale Umano: saperlo riconoscere. Saperlo gestire. Poterlo valorizzare.

Le competenze e la meritocrazia sono determinanti per la ripresa del Paese. È il risultato delle indagini e dei commenti della tavola rotonda. La registrazione dell’evento è accessibile cliccando il video.

Lunedì 8 giugno alle 10:00 è iniziata la diretta organizzata da CIDA e Forum della Meritocrazia che è possibile rivedere integralmente cliccando il video indicato di seguito.

Nell’incontro sono stati presentati i risultati dell’indagine alla quale hanno contribuito oltre 1.600 colleghi dell’industria, del commercio, del terziario, dirigenti scolastici e sanitari.
L’Italia è all’ultimo posto in Europa nella classifica della Meritocrazia e i rappresentanti delle istituzioni, delle imprese e della dirigenza partecipanti alla tavola rotonda hanno commentato i risultati delle rilevazioni e le iniziative per affermare la cultura della meritocrazia per la ripresa del Paese.

 

 

AGENDA VIDEOCONFERENZA SULLA MERITOCRAZIA

10.00  Inizio lavori – Maria Cristina Origlia – Presidente Forum della Meritocrazia

10.10  Saluti istituzionali di Fabrizio Sala – Vice Presidente e Assessore per la Ricerca, Innovazione, Università, Export Regione Lombardia

10.20  Intervento Massimo Bottelli – Direttore settore Lavoro, Welfare e Capitale Umano Assolombarda

10.30  Indagine manager CIDACosimo Finzi – Direttore ASTRA Ricerche

10.50  Presentazione MercerPierluigi Vergani e Michela Laudisa

11.10  Tavola Rotonda – Modera Rita Querzé – Giornalistal Corriere della Sera

           Pierangelo Albini – Direttore Area Lavoro e Welfare Confindustria

           Giovanni Bocchieri – Direttore Programma Presidente Regione Lombardia

           Mario Mantovani – Presidente CIDA

           Francesco Seghezzi – Presidente della Fondazione Adapt

12.30  Conclusioni lavori

 

Per maggiori info clicca i titoli degli articoli:

 

 

Che cos’è il Forum della Meritocrazia

È un'associazione no-profit fondata nel 2011, che ha l'ambizione di rendere l'Italia una comunità meritocratica in cui i valori del merito, distinguibili nell'eguaglianza delle opportunità e nel riconoscimento dei meriti individuali, siano pienamente condivisi e praticati.

Scopri di più su di noi

Se vuoi, tu puoi fare la differenza.